Non ti viene voglia di abbracciare le persone, ogni tanto?

b9812a6b21_2444710_med
Sai, mi fanno un effetto strano i mezzi pubblici. Direi quasi paura.
Ma no, non paura. Quella Paura, quella che nasce da dentro e ti prende, e ti assorbe, e ti inghiotte.
Mi dici che è stupido? Sì, probabilmente lo è. Eppure non posso farci niente.

Non lo so, è strano essere lì, trovarmi in mezzo a tutta quella gente sconosciuta. Persone che probabilmente non incontrerò mai più.
Ogni volta nuovi volti, nuove solitudini.
Lo hai mai notato? Hai mai notato come ogni persona sembra sola su un mezzo pubblico?
Hai mai notato come appare piccola, insignificante?
Hai mai notato come sembra fragile?
Così, sola.
Buttata lì, chiusa nel suo mondo.
E’ come se durante il tragitto, breve o lungo che sia, ognuno viva nella propria astrazione. Lontano da tutto e da tutti.
Solo.

Non ti viene voglia di abbracciare le persone, ogni tanto?
E’ strano, vedi qualcuno, forse qualcuno che vive la tua stessa solitudine. E lo senti. Tu lo senti.
E poi.. E poi tutto va da sé.
Quella persona che vedi per la prima volta diventa quella che meglio di tutte ti conosce.
E lo senti.. Lo senti il desiderio di abbracciarla. Di dirle ehi, eccomi.
Non ho bisogno di conoscerti, forse.. Forse ti conosco già.
O forse è solo una scusa.
Ma non ha importanza saperlo.

Non ti viene voglia di abbracciare le persone, ogni tanto?

Sai, a volte ti guardo. Il tuo corpo è qui.
Ma tu? Tu dove sei?
Tu dove ti nascondi? Anche tu sei come loro, anche tu vivi rintanato nel tuo mondo.
Solo.
E io? Io come posso raggiungerti?
Certe distanze non possiamo eliminarle facilmente.
Quando non è il corpo l’ostacolo, ma ciò che c’è dentro. L’anima.

E poi ci penso. Mi chiedo se non valga la pena arrendersi, in alcuni casi.

Sai, mi fanno un effetto strano i mezzi pubblici. Dire quasi paura.
Ma no, non paura. Quella Paura, quella che nasce da dentro e ti prende, e ti assorbe, e ti inghiotte.
E tu, tu non ti senti inghiottito dalla Paura, a volte?

Non posso nascondertelo, molto spesso mi faccio male.
Il cuore.. Il mio cuore sanguina. Molto.
E poi ci penso. Mi chiedo se non valga la pena arrendersi, in alcuni casi.
Sai, a volte il dolore è così tanto.. Ti piega in due, ti butta giù, ti fa perdere sangue.
Le tue forze.. Le tue forze vanno via. E tu non lo sai più, cosa fare.

Hai.. Hai mai pensato di arrenderti?

(Scritto l’08/02/2011)

Annunci

Informazioni su Miriana

"Perché sfotti così la tua bellezza?" le chiesi. "Perché non ci vivi insieme, e via?" "Perché la gente pensa ch'è tutto quel che ho. La bellezza non è niente, la bellezza non dura. Non lo sai quanto sei fortunato, tu, a essere brutto, ché se a qualcuno gli piaci, così sai che è per qualche cosa d'altro."
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...