Ricordi di sogni, #1.

3961584693_72e8d71af8

A volte non è così facile dormire.
Ti capita di girarti e rigirarti nel letto in cerca di quella pace che la tua notte non ti dà.
Ti capita di sognare qualcosa che disturba il tuo sonno.

E così, ti capita di sognare che tuo fratello ti taglia il piede destro.
Così. Zac.
Inizialmente non lo realizzi e continui a fare ciò in cui eri impegnata.
Poi, però, te ne rendi conto. E inizi a gridare.
A gridare per il tuo piede e a chiedere di essere subito portata da un medico.
Sogni allora di essere sulla moto insieme a tuo fratello, con in mano il tuo piede in una busta con del latte per non farlo rinsecchire.

E allora correte, tra panico che ti assale e strade che non si ritrovano.
Fino a quando, con quella tipica improvvisazione dei sogni, il medico appare.
Ti guarda, sembra riconoscerti. Ma tu non capisci come mai, ti fa strano.

E rimani ancora più stranita quando, avvicinandosi, ti dice:
– È successo di nuovo.

Successo cosa? Sei sempre più confusa. Ma questa confusione è sostituita dalla paura nel momento in cui capisci che il tuo medico sta indicando con lo sguardo la tua mano. Abbassi gli occhi e vedi che anche la tua mano sinistra era stata mozzata e riattaccata. Quella che hai ora è una lunga mano scheletrica, bianca e fredda.

Una mano cadavere.

Allora è facile capire come tu possa svegliarti così improvvisamente e spaventata nel momento in cui il medico dice ancora:
– Io lo so perché tu fai questo. Perché, in fondo, ti piace.

Non è poi facile richiudere gli occhi, in notti come queste.
E la mattina dopo è inevitabile lamentarsi per la stanchezza con cui si iniziano le giornate.

(Scritto il 03/04/2013)

Annunci

Informazioni su Miriana

"Perché sfotti così la tua bellezza?" le chiesi. "Perché non ci vivi insieme, e via?" "Perché la gente pensa ch'è tutto quel che ho. La bellezza non è niente, la bellezza non dura. Non lo sai quanto sei fortunato, tu, a essere brutto, ché se a qualcuno gli piaci, così sai che è per qualche cosa d'altro."
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...