Tu.

lasciarsi-conversation_full

Disintossicarmi da te. Dal tuo ricordo, dal tuo profumo. Dimenticare le cose che mi
fanno impazzire di te. Il tuo sorriso, bello, semplice, ingenuo. I tuoi sguardi, così pieni
di parole ed espressività. Le tue guance, la tua nuca, i tuoi capelli. Quella luce interiore
che mi ha sempre attirato a te, invitandomi a scavare a fondo, sempre più a fondo.
Fino a rovinare le mani della mia anima. Fino a rimanere intrappolato lì, tra i tuoi
fantasmi, a un passo da quella luce che non sono mai riuscito a cogliere davvero.
L’avrei protetta, l’avrei portata via con me per tenerla al sicuro, nel mio cuore. Sempre
con me. Avrei cercato di trarti in salvo da quei fantasmi, di liberarti. E invece, alla fine,
sono stati loro a catturare me, si sono intromessi tra noi.
E ora sono qui, in questa stanza buia, lontano da te. Pieno di te. Di quel che sei stato, di
quel che sei. Uno strazio che non ha fine. Come una droga che ti consuma dentro,
spegne ogni altro sentimento. C’è solo il desiderio di te, un bisogno impellente. Ma
averti è ancora più doloroso, quei fantasmi mordono, graffiano, mi strappano la pelle.
Ogni volta che provo ad avvicinarmi a te tornano, non mi danno pace. Mi sento in una
morsa, senza possibilità di scelta. Non c’è una via d’uscita, una salvezza. Solo questo
strazio, questo logorio continuo che va avanti da anni. Me lo trascino appresso come
se ormai fosse parte di me, come se tu fossi una parte di me e io non potessi
abbandonarti a metà strada. Mi faccio carico di te e il dolore aumenta. Nessun
conforto, nessuna stabilità. Solo confusione, perdersi in una voragine di sentimenti
contrastanti, lottare tra il lasciarti andare e il tenerti con me. Assuefazione pura. E più
questa dipendenza aumenta, più il nodo alla gola cresce. Pensieri che si intoppano,
sentimenti che si avvinghiano. E alla fine la scelta è chiara, anche se non lo ammetto,
anche se cerco di rimandare: o affogo, o ti affogo.

Annunci

Informazioni su Miriana

"Perché sfotti così la tua bellezza?" le chiesi. "Perché non ci vivi insieme, e via?" "Perché la gente pensa ch'è tutto quel che ho. La bellezza non è niente, la bellezza non dura. Non lo sai quanto sei fortunato, tu, a essere brutto, ché se a qualcuno gli piaci, così sai che è per qualche cosa d'altro."
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...